I have been trying to describe Thailand since few days now, but it’s not easy; so I have decide to use the words of Wikitravel, which gives the perfect picture.

‘Thailand is the country in Southeast Asia most visited by tourists, and for good reason. You can find almost anything here: thick jungle as green as can be, crystal blue waters that feel more like a warm bath then a swim in the ocean, and food that can curl your nose hairs while tap dancing across your taste buds. Exotic, yet safe; cheap, yet equipped with every modern amenity you need, there is something for every interest and every price bracket, from beach front backpacker bungalows to some of the best luxury hotels in the world. And despite the heavy flow of tourism, Thailand retains its quintessential Thai-ness, with a culture and history all its own and a carefree people famed for their smiles and their fun-seeking sanuk lifestyle. Many travellers come to Thailand and extend their stay well beyond their original plans and others never find a reason to leave. Whatever your cup of tea, they know how to make it in Thailand.’

Thailand have seen the world’s highest economic growth rate between 1985 and 1996; the 6% of this economy is make with tourism. The problem is that tourists, in places like Pattaya and Phuket, are destroying everything, from the culture to the landscape, but hopefully gonna stop there.

In some countries the “tourist area” is separate from the “real area” and, if you want to see something that is not what the typical tourist would like to see, it get kind of difficult. It’s hard to get around by your own, to communicate, to find your way, the transport, the safety…many things. This is what makes Thailand different, and what brings there many expatriates from developed countries. Thailand is easy and real, is this massive holiday land where people keep their honesty, where moving around is very easy, finding what you need is easy. It is the most tourist friendly place I have ever been but at the same time it doesn’t show just its tourist cover.

Thailand is the “land of smile”, and behind those smiles there are real people with simple and modest life. This is what makes you love it.

 

 

Ho cercato di descrivere la Thailandia da ormai qualche giorno, ma non è facile; così ho deciso di usare le parole di Wikitravel.

‘La Thailandia è il paese nel sud-est asiatico più visitato dai turisti, e per buoni motivi. Potete trovare quasi tutto qui: una fitta giungla che non può essere più verde, acque cristalline che si sembrano più un bagno caldo che una nuotata nel mare, e il cibo che vi fa arricciare i peli del naso mentre balla il tip tap sulle vostre papille gustative. Esotico, ma sicuro; a buon mercato, ma dotato di tutti i comfort moderni necessary; c’è qualcosa per ogni interesse e di ogni fascia di prezzo, da bungalow per backpacker sulla spiaggia ai migliori alberghi di lusso nel mondo. E nonostante il pesante flusso di turismo, la Thailandia mantiene la sua quintessenza Thai, con una cultura e una storia tutta sua e un popolo spensierato famoso per i suoi sorrisi e la ricerca di divertimento. Molti viaggiatori vengono in Thailandia ed estendono il loro soggiorno ben oltre i loro piani originali e altri non trovano motivo per andarsene. In qualunque modo voi vogliate la vostra tazza di tea, sanno come farla in Thailandia.’

La Thailandia ha visto il tasso di crescita economica più alta del mondo tra il 1985 e il 1996; il 6% di questa economia è composta dal turismo. Il problema è che i turisti, in posti come Pattaya e Phuket, stanno distruggendo tutto, dalla cultura al paesaggio, ma si spera si fermino qui.

In alcuni paesi la “zona turistica” è separata dalla “zona reale” e, se volete vedere qualcosa che non è ciò che il turista tipico vorrebbe vedere, puó risultare difficile. E’ difficile andare in giro da soli, comunicare, trovare la strada, il trasporto, la sicurezza … molte cose . Questo è ciò che rende la Thailandia diversa, e ciò che porta lì molti espatriati da paesi sviluppati. La Thailandia è semplice e reale, è questa area di vacanza dove le persone mantengono la loro onestà, dove muoversi è molto facile, trovare quello che ti serve è facile. E’ il luogo turistico più accogliente che abbia mai visto , ma allo stesso tempo non mostra solo la sua copertina turistica.

La Thailandia è la “terra dei sorrisi”, e dietro quei sorrisi ci sono persone reali con una vita semplice e modesta. Questo è ciò che te la fa amare.