Image

California! What a dream!

I love the sun, I can’t help it!

I know what I said about the snow a couple of weeks ago: I underestimated it for years andI regret it … but sun and sand cancel that white memory in one second! (Sorry snow lovers)

As soon as I feel the sun tickling my skin, my feet touch the sand and I can see blue water on the horizon; I feel like if anything could happen, I don’t care anymore. If you add a drink I start to wander if I died and that’s the Paradise.Image

Image

That said; Los Angeles for me is Venice Beach.

Ok, this might be not a paradisiac beach with crystal clear water, but the ‘beach style life’ is everywhere, and I fell in love with it!

Image

When someone thinks about LA, the first thoughts are for the Hollywood Hills, celebrities, expensive cars, fancy clubs and restaurants, Hollywood Boulevard, Rodeo Drive, the studios. To be honest this is not what I will remember of the city. I have to say that is everything really impressive. You feel like in a movie just looking at the unnatural high palm threes on the side of the streets; and the tour of the Warner Bross studio turned me in a pop culture fanatic for a second. But Venice Beach is the winner.

People running, skating, cycling, dancing, singing, painting, everything along the beach, with the ocean, the birds, the wind, the lifeguards cabin in real Baywatch style … add the sunset and I’m yours! My Los Angles dream comes true!

Image

ImageImageImageImageImage

This is not the only highlight of the city.

Our accommodation for the trip was the beautiful and stylish apartment of Chris (airbnb).

Chris is a writer with the best collection of books ever and an apartment that can inspire in you any artistic creation. Probably thanks to this environment I start to remember that Los Angeles is not just fake bops, money and Beverley Hills; but is culture, museums, art galleries, architecture and music.

Again Pop art keep jumping in my brain and I start seeing David Hockney’s swimming pools and the great images by Roy Lichtenstein everywhere.

This takes me to my other highlight of the trip: the Getty Museum.

Aside from the collection, what really impressed me is how peaceful this place is. Everything in this building is design to enjoy and emphasizes the art works.

The architecture integrates with the rest of the landscape; the view of the city is part of the exposition itself and there is a system that regulates the light coming from outside to match the level at the time of painting.

Great respect for art is shown in this place and it is a unique experience!

Image

ImageImageImageImageImage

Los Angeles, I hope to see you again soon.

ImageImage

Image

Image

ImageImageImageImage

California! Che sogno!

Amo il sole, non posso farci niente. So quello che ho detto sulla neve un paio di settimane fa; l’ho sottostimata per anni e me ne sono pentita … ma il sole e la sabbia cancellano quel bianco ricordo in un secondo! (mi dispiace per gli amanti della neve)

Non appena sento il sole solleticarmi la pelle, i miei piedi toccano la sabbia e posso vedere l’acqua blu all’orizzonte; mi sento come se potesse succedere qualsiasi cosa, non m’interessa. Se poi si aggiunge un drink comincio a chiedermi se sono morta e quello è il Paradiso .

Detto questo, Los Angeles per me è Venice Beach .

Ok, questa non è esattamente una spiaggia paradisiaca con acqua cristallina, ma la vita da spiaggia è onnipresente, e me ne sono innamorata.

Quando si pensa a Los Angeles, i primi pensieri sono per le colline di Hollywood, celebrità, auto costose, club e ristoranti di lusso, Hollywood Boulevard, Rodeo Drive, gli studio di registrazione. Onestamente non è questo che mi ricorderò della città.

Devo dire che è tutto davvero impressionante. Ti senti come in un film solo guardando le innaturalmente alte palme lungo le strade, e il tour degli studio della Warner Bross mi ha trasformato in una fanatica della cultura pop per un secondo. Ma Venice Beach vince su tutto.

Gente che corre, pattina, pedala, balla, canta, dipinge …  tutto lungo la spiaggia, con il mare, gli uccelli, il vento, le cabine dei bagnini in vero stile Baywatch. Aggiungi un tramonto e Los Angeles, sono tua! Il mio sogno si avvera!

Questo non è l’unico punto forte della città.

Il nostro alloggio per il viaggio, e’ stato il meraviglioso appartamento di Chris (tramite airbnb).

Chris è uno scrittore con la migliore collezione di libri mai vista e un appartamento con lo stile adatto ad ispirare qualsiasi tipo di creazione artistica.

Probabilmente grazie a questo ambiente comincio a ricordare che Los Angeles non è solo tette finte, soldi e Beverley Hills, ma anche cultura, musei, gallerie d’arte, architettura e musica.

Nuovamente la Pop art continua a venirmi in mente e comincio a vedere ovunque le piscina di David Hockney o le grandi immagini di Roy Lichtenstein.

Questo mi porta al mio altro momento clou del viaggio: il Getty Museum.

A parte la collezione in se’, ciò che impressiona è la tranquillità di questo luogo perfettamente costruito per godere l’arte che è in esso.

L’architettura s’integra con il resto del paesaggio; la vista della città è parte dell’esposizione stessa e vi è un sistema che regola la luce proveniente dall’esterno perché’ corrisponda al livello voluto dall’artista al momento della creazione.

C’è una grande considerazione per l’arte in questo posto ed è un’esperienza unica!

Los Angeles, spero di rivederti presto.